6 apr 2022

'M. Il figlio del secolo' diventa una serie TV di Sky

Il romanzo di Antonio Scurati, vincitore del Premio Strega 2019, racconta l'ascesa al potere di Benito Mussolini

Antonio Scurati
Lo scrittore Antonio Scurati

Sky Studios, The Apartment Pictures e Pathé produrranno l'adattamento in forma di serie TV del romanzo storico 'M. Il figlio del secolo', scritto da Antonio Scurati e vincitore del Premio Strega 2019. La storia è di quelle che pesano moltissimo, per l'Italia: si parla infatti della nascita del fascismo e dell'ascesa al potere di Benito Mussolini.

Il libro di Scurati intende essere il primo di una trilogia dedicata al fascismo: 'M. Il figlio del secolo' inizia nel 1919, con la fondazione dei Fasci di combattimento, e termina nel 1925, con il discorso tenuto da Mussolini in Parlamento dopo l'omicidio del deputato socialista Giacomo Matteotti. Fra una data e l'altra, una serie di eventi di enorme significato pubblico, ricostruiti da Scurati con attenzione alla verità storica, ma anche uno spaccato della vita privata di Mussolini e delle relazioni con la moglie, con l'amante e con alcune figure di spicco dell'epoca. Nel comunicato stampa ufficiale si legge: "Come il romanzo, la serie racconterà la storia di un paese che si è arreso alla dittatura e la storia di un uomo che è stato capace di rinascere molte volte dalle sue ceneri".

L'adattamento del romanzo è stato scritto da Stefano Bises e Davide Serin: il primo ha in curriculum serie TV come 'Squadra antimafia - Palermo oggi', 'Tutti pazzi per amore', 'Gomorra', 'La mafia uccide solo d'estate', 'Il miracolo' e 'The New Pope'. Dal canto suo, Davide Serin ha lavorato a '1992', '1993', 'The Comedians', 'Bella da morire' e 'Vite in fuga'. Non è stato rivelato il nome del regista, però sappiamo che 'M. Il figli del secolo' sarà composta da otto episodi.

Ricordiamo infine che Scurati ha già dato alle stampe il secondo capitolo della sua trilogia: si intitola 'M. L'uomo della provvidenza' ed è stato pubblicato da Bombiani nel 2020.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?