Scena dalla serie TV 'Luther' - Foto: Steffan Hill/BBC
Scena dalla serie TV 'Luther' - Foto: Steffan Hill/BBC

È dal 2019 che i fan attendono il ritorno di Idris Elba nei panni dell'ispettore di polizia John Luther e ora si sta avvicinando il momento tanto agognato: non però nella forma di una nuova stagione della serie TV 'Luther', bensì in quella di un film che uscirà in streaming su Netflix. E che, notizia delle ultime ore, avrà nel cast anche Cynthia Erivo e Andy Serkis. A garanzia della continuità con quanto visto su piccolo schermo, il co-creatore dello show Neil Cross è l'autore della sceneggiatura del lungometraggio, mentre circola voce che la regia sia stata affidata a Jamie Payne, che ha diretto molti episodi del telefilm.
 

 

 

Luther, la serie TV diventa un film per Netflix

La serie TV 'Luther' è andata in onda sull'inglese BBC One dal 2010 al 2019. Racconta la storia di un ispettore di polizia dotato di enorme intuito e brillanti capacità investigative, ma anche di un'impulsività e irascibilità che spesso non giovano alla sua carriera e alla sua vita personale. Lo show è stato recensito molto bene dalla critica, ha vinto premi importanti ed è stato accolto più che positivamente dal pubblico.

Tutto questo ha spinto il co-creatore Neil Cross ad accarezzare l'idea di un film dedicato a Luther: per un po' di tempo si pensava che stesse lavorando a un prequel, ora sembra che si tratterà di un sequel ambientato dopo i fatti narrati nella quinta e ultima stagione della serie TV. Diciamo "sembra" perché al momento mancano dettagli ufficiali e dobbiamo accontentarci delle voci di corridoio, che però lo stesso Idris Elba ha confermato al magazine Entertainment Weekly, parlando della necessità per Luther di decidere se continuare a essere un poliziotto oppure no. In riferimento al finale della quinta stagione, ha detto: "Per me John deve prendere una decisione, mentre si trova in galera. È abbastanza chiaro che sarebbe molto difficile per lui rimanere in polizia".

Ultimo dettaglio: l'annuncio di Cynthia Erivo e Andy Serkis come new entry del cast non è stato accompagnato dall'indicazione sui ruoli che interpreteranno. Resta però il fatto che si tratta di due aggiunte niente male: lei ha conquistato due nomination all'Oscar grazie al film 'Harriet' (una come attrice, l'altra come cantante), mentre lui è diventato il prezzemolino dei personaggi realizzati con la tecnologia digitale della motion captures. Ha infatti dato forma al perfido Snoke della trilogia sequel di 'Star Wars', a Gollum nel 'Signore degli Anelli' e a Cesare nel 'Pianeta delle scimmie'.