Scena dalla serie TV 'Luther' - Foto: Steffan Hill/BBC
Scena dalla serie TV 'Luther' - Foto: Steffan Hill/BBC

Già sapevamo che la fortunata serie Tv 'Luther', andata in onda su BBC One dal 2010 e il 2019, potrebbe diventare un film: il co-creatore dello show, Neil Cross, ci sta lavorando ormai da anni. Fra il dire e il fare, però, c'è di mezzo il proverbiale mare e così è stato necessario un bel po' di tempo prima che il progetto diventasse concreato. Ora pare che i vari pezzi del puzzle stiano andando a posto, perché diverse fonti sostengono che è stato trovato un regista (Jamie Payne), una casa di produzione e distribuzione (Netflix) e che l'attore Idris Elba continua a essere entusiasta dell'idea di portare su grande schermo l'ispettore della omicidi di Londra che ha interpretato per la televisione. Proviamo a mettere in ordine le varie voci di corridoio.

Il film ispirato alla serie tv 'Luther'

Per prima cosa, ricordiamo che la serie TV è un crime/drama e che è composta da cinque stagioni. Il protagonista John Luther è un ispettore di polizia dotato di grande intuito e brillanti capacità investigative, ma anche di un'impulsività e irascibilità che non sempre giovano alla sua carriera e alla sua vita personale. Dopo la messa in onda della seconda stagione, il co-creatore Neil Cross ha pubblicato il romanzo 'Luther: The Calling' (2011), un prequel rispetto alla serie TV e che si riallaccia direttamente ai fatti in essa narrati. Sin dall'inizio è stata accarezzata l'idea di un adattamento cinematografico, con Idris Elba ancora nel ruolo dell'ispettore Luther.

Fra una cosa e l'altra, però, il progetto non ha mai preso quota ed è rimasto nel cassetto. Ora pare pronto a uscirne, perché il colosso dello streaming Netflix si è detto disposto a produrre e distribuire il film e perché abbiamo un regista. Si tratta di Jamie Payne, che ha diretto alcuni episodi di 'Luther' e che, sempre in ambito televisivo, ha lavorato a serie TV come 'The Hour', 'L'alienista', 'Primeval', 'Doctor Who' e 'Outlander'. Per quanto riguarda la trama del futuro lungometraggio, i magazine di settore dicono che "i dettagli non sono stati rivelati" e questo significa forse che è stata accantonata l'idea di adattare il romanzo 'The Calling' in favore di qualcos'altro. Magari prendendo spunto dagli altri due libri ai quali Neil Cross ha lavorato, ma che non sono mai stati terminati e quindi pubblicati.