Roma, 22 agosto 2021 - Arriva la Luna Blu. Oggi, 22 agosto 2021, infatti, per tutti gli appassionati c’è un appuntamento interessante con il cielo. Ecco tutti i dettagli, a partire da quando vederla e il significato del nome. 

Capita solo ogni 2 anni e mezzo

Luna Blu: cos’è

Oggi ci sarà il terzo plenilunio in una stagione, evento abbastanza raro che si verifica ogni 2-5 anni. Si tratta, a conti fatti, di un plenilunio in più, derivato dal fatto che il mese lunare dura circa 29,5 giorni (dunque meno di quello tipico terrestre che si assesta su una media di 30), una mancata corrispondenza che porta alcuni anni ad avere 13 lune piene in un anno anziché 12: ecco così spiegato il fenomeno.

Dove vederla e a che ora

L’evento si verificherà durante il giorno, esattamente alle 14.02 ora italiana, ma bisognerà attendere il calare del sole per godersi lo splendore. La Luna Blu sorgerà infatti alle 20:29 (ora di Roma) esattamente tra Est e Sud Est, per poi tramontare il giorno successivo poco prima delle 06:00. Il satellite apparirà pieno sia diverse ore prima che dopo l'evento, ciò permetterà di fruire dello spettacolo naturale per tutta la notte tra il 22 e il 23 agosto, ma anche la notte del 21.

Come al solito si consiglia – per godersi appieno lo spettacolo – di scegliere un luogo buio e il più possibile lontano da luci artificiali cittadine. Per chi vuole una guida d’eccezione il Virtual Telescope Project organizza una diretta streaming sul suo sito ufficiale, proprio nel momento in cui sorgerà su Roma: da dove verranno trasmesse le immagini, commentate dall'astrofisico Gianluca Masi.

"Mostreremo il prossimo 21 agosto Blue Moon in diretta, online, mentre si ergerà sopra il leggendario skyline di Roma! Partecipa al nostro webcast gratuito in diretta: ti bastano un computer/tablet/smartphone e una connessione internet. Ammireremo il nostro satellite sorgere al tramonto sopra gli splendidi monumenti della Città Eterna. Sarà un'esperienza indimenticabile. Goditi la Luna Blu 2021 con noi! La sessione online gratuita è prevista per il 22 agosto 2021, a partire dalle 18:30".

Perché si chiama così?

La Luna Blu non sarà blu, il nome è assai poetico ma altrettanto ingannevole. Nessun mutamento cromatico bensì la definizione del terzo plenilunio estivo. Questo appellativo deriverebbe dalla tradizione popolare anglosassone in cui ricorre il detto “once in a blue moon” (una volta ogni luna blu) per indicare un evento raro. Ma il fenomeno ha anche altri nomi: come Luna dello Storione o Luna del Grano.

Luna dello Storione

Per ciò che riguarda il soprannome alternativo di Luna dello Storione, l’ipotesi più accreditata è che le sue radici affondino nelle tradizioni dei nativi americani che assegnavano a ciascun plenilunio il nome di un evento particolarmente significativo per la comunità. Agosto era il mese in cui si potevano catturare più agevolmente gli storioni dei Grandi Laghi, evento assai prezioso per quelle popolazioni che rendevano così omaggio a questo pesce.
Per la medesima logica anche l’appellativo di Luna del Grano corrisponderebbe al momento stagionale della ricchezza dei raccolti maturati al sole agostano.