A Ercolano, dove a breve riprenderanno gli scavi avviati 40 anni fa, una ricerca accende nuova luce sull’identità di una delle vittime ritrovate nel corso della prima campagna. Si potrebbe trattare "un ufficiale della flotta che partecipava alla missione di Plinio il Vecchio per salvare le popolazioni del Golfo di Napoli".