Foto: Temple Hill Entertainment/No Helmet Productions/The Walk-Up Company/20th Television
Foto: Temple Hill Entertainment/No Helmet Productions/The Walk-Up Company/20th Television

Nel 2018 è uscito al cinema il film 'Tuo, Simon', tratto dall'omonimo romanzo young adult e adattato per il grande schermo da Elizabeth Berger e Isaac Aptaker: loro due hanno poi deciso di partire da questo lungometraggio per creare la serie spin-off 'Love, Victor', che si inserisce nel solco del genere teen drama e che martedì 23 febbraio esce in streaming su Star, nuovo canale di contenuti presente all'interno del catalogo di Disney+. Ancora una volta si parla di omosessualità e di capacità di accettarsi e farsi accettare, perché, come viene detto nel trailer, "trovare te stesso è un rischio da prendere". La critica statunitense ha parlato positivamente della serie TV, che è già stata rinnovata per una seconda stagione.


'Love, Victor', tutto sulla serie TV

La trama ruota attorno all'adolescente Victor Salazar, che si trasferisce ad Atlanta e inizia a studiare presso una nuova scuola, la Creekwood High School (la stessa frequentata dal Simon del film). Dovrà ambientarsi, stringere nuove amicizie e soprattutto capire chi è e cosa vuole, venendo a patti con il proprio orientamento sessuale. Una sfida che per fortuna non dovrà affrontare da solo.

Il romanzo che ha ispirato il film 'Tuo, Simon' è stato seguito da altri due libri, sempre scritti da Becky Albertalli. Nel caso di 'Love, Victor', però, gli sceneggiatori e produttori esecutivi Elizabeth Berger e Isaac Aptaker hanno elaborato una sceneggiatura originale: ispirata al tono e ai temi affrontati da Albertalli, ma svincolata dalle sue trame. Hanno potuto farlo con relativa credito, presso i produttori, non solo grazie al successo del film del 2018, ma anche grazie alle tre nomination ai Primetime Emmy Awards ottenute con la serie TV 'This Is Us'.

A proposito del cast, il protagonista Victor è interpretato da Michael Cimino, che abbiamo visto nell'horror 'Annabelle 3' e che porta il medesimo nome e cognome del celebre regista di film come 'Il cacciatore', 'L'anno del dragone' e 'I cancelli del cielo', ma in realtà non ha niente a che vedere con lui. Lo affiancano nella serie TV Rachel Hilson ('This Is Us'), Bebe Wood ('The Real O'Neals'), George Sear ('Alex Rider') e Mason Gooding ('La rivincita delle sfigate'). Infine, i genitori di Victor sono James Martinez ('House of Cards') e Ana Ortiz ('Ugly Betty').

Il trailer doppiato in italiano



Le recensioni e come guardare la serie TV

La critica statunitense, che ha già potuto guardare tutto 'Love, Victor' su Hulu, ha scritto recensioni mediamente positive, lodandone la sincerità e la dolcezza. Qualche dubbio ha sollevato il fatto che la serie TV va molto sul sicuro e rischia di risultare un po' troppo edificante, o peggio edulcorata. Nulla però che abbia inficiato una media voto complessivamente più che positiva.
La prima stagione è composta da dieci episodi che durano 24-31 minuti l'uno. Per vederli bisogna cercarli nella sezione Star del catalogo di contenuti in streaming di Disney+, a partire dal 23 febbraio.

Leggi anche:
- Wednesday Addams, giovane detective in una nuova serie TV di Netflix
- NCIS: New Orleans, la stagione 7 sarà l'ultima
- Demi Lovato: "Dopo l'overdose ho avuto tre ictus e un infarto"