Foto: Avantika Meattle/Open Air Films LLP/Netflix
Foto: Avantika Meattle/Open Air Films LLP/Netflix
In un futuro distopico non sarà concesso fare figli di sangue misto: è l'assunto di base della serie TV indiana e di fantascienza 'Leila', che Netflix pubblica in streaming venerdì 14 giugno promettendo una trama con un regime totalitario e con una donna alla disperata ricerca di sua figlia. Riassunta in questo modo potrebbe sembrare simile a 'The Handmaid's Tale', ma in realtà ha una propria originalità.

LEILA, LA SERIE TV
'Leila' è l'adattamento dell'omonimo romanzo scritto dal giornalista indiano Prayaag Akbar e pubblicato in patria nel 2017. Grazie anche al notevole successo di pubblico e critica, il libro è stato presto opzionato da Netflix, che a febbraio del 2018 ha annunciato l'adattamento in forma di serie TV.

A gestire il progetto sono stati alcuni nomi di rilievo di Bollywood. Il più noto qui da noi è forse quello della regista e produttrice Deepa Mehta, autrice fra le altre cose dei film 'Fire', 'Water', 'Bollywood/Hollywood', 'Heaven on Earth' e 'I figli della mezzanotte'.

LA TRAMA
In un futuro prossimo lo stato totalitario Aryavarta porta sofferenza e povertà a coloro che sono costretti a vivere sotto il suo implacabile controllo. Una delle caratteristiche principali dello Stato è l'ossessione per la purezza della razza, tanto che è vietato generare bambini di sangue misto. Una donna contravviene però a questa regola, viene scoperta, arrestata e la figlia le viene sottratta. Sedici anni più tardi si mette caparbiamente alla sua ricerca.

L'ORIGINALITÀ DI 'LEILA'
Se alcune cose possono ricordare 'The Handmaid's Tale', ad esempio la discriminazione delle donne e un governo totalitario, un aspetto che rende peculiare 'Leila' deriva proprio dal fatto di essere una serie TV indiana: è infatti portata a estreme conseguenze una caratteristica di quella società, cioè la divisione in caste basate sulla religione, la ricchezza e una gerarchia sociale con radici millenarie.

IL TRAILER SOTTOTITOLATO IN ITALIANO


COME GUARDARE LA SERIE TV
'Leila' è composta da sei episodi che Netflix giudica adatti ad abbonati con almeno quattordici anni: una volta soddisfatti i requisiti d'età resta solo da attendere il 14 giugno, giorno nel quale saranno inseriti nel catalogo dei contenuti online, lasciando agli spettatori la facoltà di scegliere come e quando vederli.

Leggi anche:
- Quattro serie TV di fantascienza distopica (oltre a Black Mirror)
- Black Mirror, stagione 5: trailer, sinossi e streaming
- Jinn, ecco la prima serie TV araba di Netflix