Roma, 20 maggio 2021 - Lego lancia sul mercato il suo primo set di mattoncini LGBTQIA+: si chiama 'Ognuno è meraviglioso', è ispirato ai colori dell'arcobaleno e comprende 11 personaggi, ognuno con il proprio taglio di capelli. È composto da 346 pezzi, è alto complessivamente 10,24 centimetri e sarà in vendita al prezzo di 34,99 euro a partire dall'1 giugno. Giornata scelta perché segna l'inizio del Pride Month, vale a dire il mese che negli Stati Uniti commemora i moti di Stonewall, avvenuti alla fine di giugno del 1969 e pietra miliare della lotta per i diritti civili della comunità LGBTQIA+. Un acronimo che indica lesbiche, gay, bisessuali, transgender, queer, intersessuali, asessuali e dove il + si riferisce a tutte quelle identità di genere e orientamenti sessuali non eterosessuali e non binari che non rientrano nelle lettere dell'acronimo.

Il set di mattoncini Lego che punta all'inclusività

Matthew Ashton, vicepresidente del reparto design di Lego, ha commentato il nuovo set dicendo che "il punto di partenza è stata la mia sensazione che noi, come società, potessimo fare di più per mostrare sostegno reciproco e apprezzare le nostre differenze". Ha anche aggiunto che "i bambini sono i nostri modelli di comportamento" perché "accolgono tutti, indipendentemente dal loro background. Qualcosa a cui tutti noi dovremmo aspirare".

Poi è andato sul personale, per sottolineare l'importanza di giocattoli che rappresentino tutti: "Essendo un bambino piuttosto effeminato, mi veniva sempre detto da diversi adulti intorno a me a cosa avrei dovuto e a cosa non avrei dovuto giocare, che dovevo comportarmi come un vero ragazzo e irrobustirmi. Sono stato dissuaso dal fare le cose che mi venivano più naturali. Penso che molti degli adulti intorno a me facessero tutto questo per cercare di proteggermi dal bullismo, ma in realtà stavo bene con tutti i bambini a scuola. Tutto ciò ha avuto un impatto su di me in molti modi; è stato davvero estenuante e ha minato la mia fiducia".

Il video di presentazione