Dettaglio del poster - Foto: 20th Century Fox
Dettaglio del poster - Foto: 20th Century Fox

Nel mondo delle corse automobilistiche, c'è stato un anno nel quale la rivalità tra Ford e Ferrari raggiunse dimensioni leggendarie: potremo rivivere quel momento a partire da giovedì 14 novembre, giorno dell'uscita nelle sale cinematografiche italiane del film 'Le Mans '66 - La grande sfida', traduzione nostrana del titolo originale 'Ford v Ferrari'. La regia è di James Mangold, i protagonisti sono Matt Damon e Christian Bale e l'accoglienza della critica è stata più che positiva.

'Le Mans '66 - La grande sfida', tutto sul film

La storia è tratta da fatti realmente accaduti: nel 1963 Ford Motor Company propose a Enzo Ferrari di acquistare la sua casa automobilistica. L'italiano mandò tutto all'aria quando si rese conto che l'accordo avrebbe incluso anche il programma dedicato alle auto da corsa. Indispettito dal rifiuto, Henry Ford II decise che avrebbe gareggiato nella 24 ore di Le Mans, tentando di interrompere la formidabile striscia vincente del cavallino rosso, da cinque anni sempre imbattuto. Fra i protagonisti dell'impresa ci furono l'ingegnere Caroll Shelby (interpretato da Matt Damon) e il pilota Ken Miles (Christian Bale).

La sceneggiatura di 'Le Mans '66 - La grande sfida' è di tre autori: Jez Butterworth e John-Henry Butterworth, che insieme hanno scritto 'Edge of Tomorrow' e 'Fair Game', e Jason Keller, che ha firmato film come 'Escape Plan - Fuga dall'inferno' e 'Biancaneve' (la versione in live action con Julia Roberts).

La regia è di James Mangold, che ha saputo conquistare un posto sotto i riflettori di Hollywood grazie a 'Cop Land' (1997), 'Quando l'amore brucia l'anima' (2005), 'Quel treno per Yuma' (2006) e 'Logan - The Wolverine' (2013).

Curiosità: a un certo punto della lavorazione, i produttori avevano pensato di affidare i ruoli protagonisti a Tom Cruise e Brad Pitt.

Il trailer

Com'è 'Le Mans '66 - La grande sfida', le recensioni

La critica internazionale è stata generosa e la media voto, su Metacritic, è di 73/100: una cifra che, curiosamente, è simile a quella conquistata nel 2013 dal film 'Rush', altra storia di corse automobilistiche e in particolare della rivalità fra i piloti James Hunt e Niki Lauda.

A motivare il parere positivo c'è il fatto che 'Le Mans '66 - La grande sfida' riesce a rendere efficaci e adrenaliniche le scene di corsa e a dare loro sostanza lavorando bene sui personaggi interpretati da Matt Damon e Christian Bale. I dubbi sono stati invece espressi su un andamento narrativo piuttosto convenzionale e didascalico.

Leggi anche:
- Disney+ arriverà in Italia il 31 marzo 2020
- Emma Watson è felice di essere single
- The End of the F***ing World, la stagione 2 è su Netflix