Laverne Cox
Laverne Cox

Pochi anni fa non sarebbe stato un grosso problema, ma oggi certe disattenzioni si pagano care e giustamente: è quanto successo a Universal Pictures Italia riguardo il film 'Una donna promettente'. Dovendo selezionare il cast dei doppiatori e delle doppiatrici, si è deciso di affidare il personaggio interpretato da Laverne Cox, donna trans, a un attore maschio (Roberto Pedicini). Scelta peraltro già fatta con un nome diverso (Andrea Lavagnino) nel caso delle serie TV 'Orange Is the New Black' e 'L'arte del dubbio'.

Solo che questa volta una clip promozionale del film, nella quale compariva proprio il personaggio di Cox, ha scatenato le polemiche. Che sono state tanto condivise da diventare trend topic sui social, soprattutto su Twitter e Instagram. Alcuni utenti avevano direttamente chiamato in causa la regista e sceneggiatrice Emerald Fennell, chiedendo un suo intervento che non è stato necessario: Universal ha infatti deciso di ritirare la clip incriminata, di tornare in sala di doppiaggio e dare un'altra voce a Laverne Cox. Siccome stiamo parlando di cose che stanno avvenendo in queste ore, l'attesa uscita del film, prevista per giovedì 13 maggio, è in serio dubbio. Già ora il sito ufficiale di Universal Italia ha sostituito l'indicazione della data di arrivo nelle sale cinematografiche con un generico "prossimamente".

Poche ore fa, quando ancora sembrava confermato il 13 maggio, abbiamo pubblicato un pezzo di presentazione del film 'Una donna promettente': quanto scritto resta valido, ad eccezione ovviamente dell'uscita al cinema.