Ieri nella serata conclusiva di FeST – Il Festival delle Serie Tv, il primo festival italiano interamente dedicato alla serialità tv all’epoca dello streaming, sono stati assegnati alla Triennale Milano i Serial Awards, i premi dedicati alle serie tv italiane. Diversi i riconoscimenti sono andati all’ Amica geniale (Hbo-Rai) tratta dalla saga di Elena Ferrante: tra questi, il Premio migliore interprete protagonista a Gaia Girace e Margherita Mazzucco; il Premio regia ad Alba Rohrwacher e il Premio speciale “Crossing borders“ (per la capacità di attraversare i confini tra carta e video) a Saverio Costanzo. Molti i riconoscimenti per Anna (Serie Sky Original scritta e diretta da Niccolò Ammaniti). Sul podio anche Il Commissario Ricciardi (Rai); a Giacomo Ferrara il Premio Cattiveria “Ha fatto anche cose buone” per il personaggio di Spadino in Suburra (Cattleya- Netflix); ai protagonisti di We are who we are di Luca Guadagnino (serie Sky Original, coproduzione Sky-Hbo) il Premio per il miglior bacio.