Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
12 giu 2022

La seconda vita di Daniel Radcliffe e The Woman In Black

12 giu 2022

"Vi gelerà il sangue!" strilla la locandina del Fortune, il teatro di Londra dove da oltre trent’anni è in scena The Woman in Black, il geniale adattamento di Stephen Mallatratt del romanzo di Susan Hill. La pièce è un fenomeno assoluto del West End: in scena dal 1989, con oltre 12 mila repliche, rappresenta l’opera più longeva della storia dopo Trappola per topi di Agatha Christie. Il film di James Watkins – ora in streaming gratis su CHILI – in quanto a suspence si dimostra un vero viaggio nella paura tanto da essere diventato l’horror britannico di maggior successo degli ultimi due decenni. Va avvertito, però, chi si aspetta scene splatter ed effetti speciali: non ce ne sono, qui, sul palco come sullo schermo, a far venire i brividi è l’atmosfera gotica in cui la storia è avvolta, abilmente giocata tra scricchiolii di sedie a dondolo, fruscii di abiti e urla di bambini.

Protagonista della vicenda è Arthur Kipps, un giovane avvocato londinese (interpretato da Daniel Radcliffe), vedovo e con un figlio piccolo, spedito in un villaggio della brughiera inglese per risolvere alcune questioni legate all’eredità della proprietaria di Eel Marsh House. Qui l’uomo percepisce la presenza di una figura femminile vestita a lutto che si aggira nella tenuta. Un secondo avvertimento va dato anche a chi, dato che il protagonista è Daniel Radcliffe, si aspetta di vedere Harry Potter: "Non mi illudevo che con The Woman in Black potessi togliermi di dosso l’etichetta del maghetto" ha dichiarato l’attore, alla prima prova dopo la saga di Hogwarts, "ma rappresenta un’inizio importante per cui ho dovuto fare un grande sforzo di recitazione".

La pellicola ha incassato 128 milioni di dollari, e dato il successo al botteghino ne è stato realizzato un sequel nel 2015, L’angelo della morte, ambientato quarant’anni dopo, durante la Seconda Guerra mondiale; quando un gruppo di studenti saranno costretti a fermarsi a Eel Marsh House. E la paura ricomincia.

Ilaria Amato

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?