Paolo Ruffini e Francesca Cipriani
Paolo Ruffini e Francesca Cipriani

Roma, 21 gennaio 2020 – Alla ‘Pupa e il secchione (e viceversa)’ tra bikini alla Baywatch e body painting le pupe sono protagoniste indiscusse: sorprendono nei panni (succinti) delle contadine e si scontrano tra loro per ‘supremazia’ sui partner. 

Scambio di coppia - Nella terza puntata del programma cult di Italia 1 (prodotto da Endemol Shine Italy), condotto da Paolo Ruffini, si torna alle origini (o quasi). I secchioni si giocano il ‘ripensamento’ rompendo ancora i precari equilibri di coppia per riprendersi, in molti casi, le partner con cui hanno iniziato l’avventura (e per le quali hanno un debole). Le nuove coppie, quindi, sono: Massa & Marina, De Benedetti & Carlotta, Mazzoni & Angelica, De Lauretis & Martina e Santagati & Stella (che si lamenta del compagno in ogni momento). Dopo tutti questi cambiamenti, la coppia dei ‘viceversaStefano & Scalzi appare la più affiatata tanto da vincere la prova ricompensa dopo una sfilata di pupe-bagnine in costume stile ‘Baywatch’.

Triangoli e veleni – Massa è tornato con Marina ma passa tutto il tempo con Carlotta (l’ex pupa). “È una manipolatrice, ti ha manipolato” dice Marina, lui non le crede e i due non si rivolgono la parola. Al settimo cielo, invece, Mazzoni che si è ripreso la ‘sua’ Angelica. Martina ha un debole per il pupo Stefano e i secchioni De Lauretis e Scalzi non vogliono fare il terzo incomodo. La coppia dei viceversa si riappacifa durante una romantica cena sulla spiaggia con tanto di bagno nudo di Stefano che promette di studiare di più e “distrarsi di meno”.

Nuovi viceversa – In villa sbarcano due nuovi concorrenti: la ‘secchiona’ Sandra Maestri, agronoma di 34 anni della provincia di Ferrara, e il ‘pupo’ Marco Sarra, il modello di 26 anni di Novara eletto ‘The Best Model of The World’ nel 2018. Per questa puntata, però, sono immuni.

Il gioco - Tante le sfide da affrontare e ancora di più gli sfondoni. Durante la ‘Prova tg’ (giudicata da Giampiero Muggini), il presidente della Repubblica diventa ‘Giorgio’ Mattarella e il Quirinale un palazzo arancione. Nella prova in fattoria, tra paglia, letame e mucche da mungere, le pupe con i tacchi se la cavano meglio degli impacciati secchioni. “Sono più gagliarde” commenta il contadino Manolo Romaniello. Ma è davanti alla maestra Flavia che le pupe danno il meglio (si fa per dire) di sé. ‘Sogno di una notte di mezza estate’ “è una canzone, ma non l’ha scritta Jovanotti” dice Carlotta, per Stella Asti è in Umbria.





Classifica – Dopo l’arrivo di Giulia Salemi come giurata della prova del body painting - con Santagati che dipinge imbarazzato il décolleté di Stella – la classifica finale vede in testa De Benedetti & Carlotta. Ultimi De Lauretis & Martina che vanno diretti al ‘Bagno di cultura’. I vincitori di puntata mandano al ‘sintony test’ Stella & Santagati (antipatia alle stelle tra Stella e Carlotta) e Mazzoni & Angelica. La prova verte sul tema del sesso. La giudice speciale Barbara Alberti (in vestaglia?) salva Stella & Santagati.

Eliminazione – Al ‘Bagno di cultura’ si sfidano De Lauretis & Martina e Mazzoni & Angelica. In vasca scatta il match salvezza tra domande di cultura generale e cultura frivola. Angelica non ha la più pallida idea di cosa sia la Brexit, mentre Mazzoni va forte nel calcio e con le wags ma cade sull’happy hour. De Lauretis scambia Drupi per Renato Zero e crede che l’ex moglie di Fabrizio Corona sia Irina Shayk, per Martina ‘pedissequo’ è sinonimo di piedistallo, fa scena muta davanti alla foto di Beppe Grillo e poi piange. Sono proprio De Lauretis & Martina la coppia eliminata al termine della terza puntata.