Dettaglio del poster - Foto: Netflix
Dettaglio del poster - Foto: Netflix

Costruire un'isola artificiale e dichiararla Stato indipendente: sembra un'idea impossibile da realizzare, ma è diventata realtà nel 1968 e il film 'L'incredibile storia dell'Isola delle Rose', in streaming su Netflix da mercoledì 9 dicembre, racconta com'è andata. Regia e sceneggiatura sono firmate da Sydney Sibilia, autore della trilogia di 'Smetto quando voglio', mentre nel cast spiccano Elio Germano, Matilda De Angelis, Fabrizio Bentivoglio, Luca Zingaretti, Leonardo Lidi, Tom Wlaschiha e Francois Cluzet. La critica italiana ha recensito positivamente il film.
 

L'incredibile storia dell'Isola delle Rose, tutto sul film

La trama racconta dell'ingegnere Giorgio Rosa: un tipo bizzarro, che ama costruirsi da solo le cose di cui ha bisogno e che è infastidito dalle limitazioni che gli pone lo Stato: ad esempio non può circolare con un'automobile che ha fatto da sé, perché non è immatricolata ed è priva di targa. Un giorno decide di puntare altissimo e costruisce un'isola artificiale poco fuori dalle acque territoriali italiane: la dichiara Stato indipendente, battendo moneta, stampando francobolli, costituendo un governo repubblicano e adottando l'esperanto come lingua ufficiale. Come andrà a finire?

La storia vera ci dice che l'Isola delle Rose (nome ufficiale: Repubblica Esperantista dell'Isola delle Rose) era una piattaforma artificiale di circa 400 metri quadrati piazzata a poco meno di dodici chilometri al largo di Rimini, in modo da essere in acque internazionali, ma non lontanissimo dalle coste italiane. L'1 maggio 1968 Giorgio Rosa la proclamò Stato Indipendente, ma nessuna nazione del mondo la riconobbe, il 26 giugno 1968 fu occupata dalle forze di polizia italiane e demolita nel febbraio dell'anno successivo.

A partire da questa vicenda, Sydney Sibilia e Francesca Manieri hanno scritto la sceneggiatura del film 'L'incredibile storia dell'Isola delle Rose': lui portando in dote l'esperienza maturata con la trilogia di 'Smetto quando voglio', lei facendo valere il lavoro svolto in occasione del secondo e terzo capitolo di 'Smetto quando voglio', ma anche di 'Veloce come il vento', 'Vergine giurata' e 'Il primo re'. Sibilia si è poi occupato della regia, realizzando in questo modo il suo quarto lungometraggio in carriera.
 




Il trailer

 

 

Le recensioni e come guardare il film

In media la critica italiana ha scritto recensioni positive, sostenendo che il film fa emergere in maniera efficace, ma non retorica, l'afflato libertario che nutriva l'ingegner Rosa e lodando la precisione della sceneggiatura, la solidità della regia e le interpretazioni di un ottimo cast.
Chi volesse vedere 'L'incredibile storia dell'Isola delle Rose' tenga conto che dura poco meno di due ore e che la pubblicazione all'interno del catalogo dei contenuti in streaming di Netflix è prevista per il 9 dicembre.

Leggi anche:
- La regina degli scacchi: il ruolo della vita per Anya Taylor-Joy
- Cinema e serie tv: i trailer più visti del 2020 secondo IMDB. Video
- Mank, esce su Netflix l'attesissimo film di David Fincher