Foto: Netflix
Foto: Netflix

Una storia d'amicizia fra due donne, lunga decenni e poi messa a dura prova: è il cuore pulsante della serie TV 'L'estate in cui imparammo a volare' (titolo originale: 'Firefly Lane'), che esce in streaming su Netflix mercoledì 3 febbraio. Si tratta dell'adattamento dell'omonimo romanzo scritto da Kristin Hannah e ha per protagoniste due attrici diventate famose interpretando dottoresse in televisione: parliamo di Katherine Heigl ('Grey's Anatomy') e Sarah Chalke ('Scrubs: medici ai primi ferri').


L'estate in cui imparammo a volare, tutto sulla serie TV

La trama inizia nel 1974, quando Kate e Tully hanno quattordici anni: frequentano la stessa scuola, ma sono diversissime, una estroversa e ambiziosa, l'altra timida e remissiva. Nonostante le differenze di superficie, diventano amiche e il loro legame si rivela un saldo punto di riferimento nel corso dei successivi decenni. A un certo punto, però, tutto sarà messo in discussione: riusciranno le due donne a ritrovarsi ancora una volta?

'L'estate in cui imparammo a volare' è ispirato al libro della statunitense Kristin Hannah e pubblicato in patria nel 2008. A partire da queste pagine, la sceneggiatura della serie TV è stata firmata da Maggie Friedman, famosa sopratutto grazie a 'Dawson's Creek' e al più recente 'Le streghe dell'East End'. Nel cast troviamo le già citate Katherine Heigl e Sarah Chalke, affiancate da Ali Skovbye (vista in 'Quando chiama il cuore' e che interpreta il personaggio di Heigl da adolescente) e Roan Curtis ('The Magicians', che è Chalke da giovane). Accanto a loro segnaliamo anche Ben Lawson ('Tredici'), Beau Garrett ('The Good Doctor') e Yael Yurman ('L'uomo nell'alto castello').

Il trailer doppiato in italiano


Come guardare la serie TV

La prima stagione di 'L'estate in cui imparammo a volare' è composta da dieci episodi, che Netflix pubblica in streaming tutti in un colpo solo il 3 febbraio. A causa dei temi trattati, la visione non è adatta ai più piccoli. Infine, per completezza, ecco il trailer in lingua originale, che è più lungo, aggiunge dettagli narrativi e segnala un tono più drammatico di quello che si potrebbe ipotizzare dopo la visione della versione doppiata in italiano.



Leggi anche:
- Alla scoperta di 'Ohana, il film d'avventura di Netflix
- Jared Leto alle prese con una nave fantasma nel film Adrift
- La nave sepolta, il film Netflix con Carey Mulligan e Ralph Fiennes