Kristen Stewart al Festival di Venezia 2019
Kristen Stewart al Festival di Venezia 2019

Avremmo potuto ammirare Kristen Stewart nei panni di una super eroina Marvel se solo avesse nascosto la propria fidanzata al pubblico, o se non si fosse definita bisessuale riguardo le proprie preferenze: è quanto ha raccontato l'attrice ventinovenne al magazine Harper's Bazaar. Pur senza fare nomi, la protagonista della saga di 'Twilight' e del futuro 'Charlie's Angels' è stata esplicita: "Mi è stato detto a chiare lettere che se non mi fossi fatta vedere in pubblico mano nella mano con la mia compagna, allora avrei potuto ottenere una parte in un film Marvel. Ma io non voglio lavorare con persone di questo tipo".

Spiegando meglio la situazione, Kristen Stewart ha aggiunto: "Sono stata informata che esiste una mentalità piuttosto retrograda. Funziona in questo modo: se tieni alla tua carriera, al successo e alla produttività" devi badare al fatto "che ci sono persone che non apprezzano che frequenti altre ragazze, né che non mi definisca chiaramente lesbica o chiaramente eterosessuale". Insomma, esisterebbero due ordini di problemi, distinti ma non troppo: il fatto di non avere storie d'amore con uomini, che potenzialmente indispettisce una parte del pubblico, e quello di non schierarsi apertamente per un orientamento sessuale, cosa che è poco gradita a un'altra fetta di spettatori. In quest'ultimo caso Kristen Stewart si dice basita: in una vecchia intervista rilasciata al Guardian aveva detto che "non sei confuso se sei bisessuale e affermarlo non crea affatto confusione. Per quanto mi riguarda è l'esatto contrario".

A proposito di relazioni, la Stewart è diventata una star planetaria ai tempi di 'Twilight', quando frequentava il collega Robert Pattinson. Recentemente ha invece avuto una storia con la cantante St. Vincent e con la modella Stella Maxwell: presumibilmente sono queste ultime storie sentimentali ad aver vanificato l'occasione di lavorare in un film Marvel. Ora frequenta la sceneggiatrice Dylan Meyer. In tutti i casi, non ha mai tenuto nascosto ciò che le accadeva, né ha finto di non provare attrazione per le persone con le quali usciva.

Leggi anche:
- Charlie's Angels, il ritorno delle ragazze detective
- Terminator: avremo una nuova trilogia?
- I libri di Harry Potter messi al bando da una scuola di Nashville