di Cesare Paroli

Bye bye diesel. Kia Sorento abbandona del tutto la propulsione a gasolio immolandola sull’altare del nuovo credo, l’elettrificazione. Oltre alla full hybrid, già presentata, la quarta generazione del suv coreano si arricchisce di una versione plug-in hybrid, equipaggiata con un motore turbo a benzina di 1.6 litri, abbinato a una unità elettrica da 66,9 kW, combinazione che fornisce la potenza di 265 cv con una coppia di 350 Nm ed è in grado di percorrere in solo elettrico poco più di 50 chilometri (ciclo WLTP), grazie al pacco batteria ai polimeri di litio da 13,8 kWh.

Non solo. Sorento plug-in hybrid è il modello con le emissioni minori della gamma Sorento in Europa (38 gkm) ed è anche il più potente. "Sorento plug-in hybrid completa la nuova gamma Sorento di quarta generazione – spiega l’amministratore delegato di Kia Italia Giuseppe Bitti –. La vettura utilizza un propulsore ibrido turbo benzina per aumentare le prestazioni, riducendo l’impatto ambientale e i costi di esercizio. È bene ricordare infatti che, a differenza di altri mercati, in Italia Sorento viene commercializzato esclusivamente con motorizzazioni full hybrid e ora anche plug-in".

Sorento plug-in hybrid è equipaggiata col sistema a trazione integrale AWD abbinato a una trasmissione automatica a sei velocità. Il risultato sono risposte immediate a qualsiasi andatura, con la possibilità di avere a disposizione la potenza elettrica della batteria anche alle velocità più elevate. La nuova piattaforma dedicata ai suv di Kia ha permesso di massimizzare lo spazio per i 7 passeggeri e bagagli grazie all’alloggiamento del generoso pacco batterie sotto il pavimento dell’abitacolo. Il risultato è una delle vetture con la più alta capacità di carico della propria categoria con più di 809 litri di bagagliaio con l’ultima fila di sedili abbassati. All’interno l’abitacolo rimane in gran parte invariato, sebbene il quadro strumenti completamente digitale da 12,3 pollici sia stato ridisegnato con nuove grafiche informano sulla gestione dei flussi di energia tra i due motori. Il sistema di infotainment touchscreen da 10,25 pollici presenta anche nuove funzionalità per consentire ai conducenti di individuare facilmente i punti di ricarica. Il nuovo Sorento può vantare anche il primo sistema Multi-Collision Brake di Kia, che consente alla vettura di mitigare la gravità delle collisioni secondarie in caso di incidente. Grazie agli ecoincentivi, per l’allestimento business si spendono 53 mila euro, che diventano 57 mila per la versione Style e 61 mila per la Evolution, la versione top full optional.