Keira Knightley
Keira Knightley

Negli anni Sessanta l'area metropolitana di Boston fu teatro dei brutali omicidi di un serial killer, e anche dell'indagine giornalistica che per prima evidenziò una relazione fra le vittime: a scriverla furono due reporter investigative, Jean Cole e Loretta McLaughlin, che soprannominarono l'omicida The Boston Strangler. Un film racconterà la storia delle due giornaliste e in particolare di McLaughlin, che sarà interpretata da Keira Knightley, trentaseienne londinese che è diventata famosissima grazie alla saga di 'Pirati dei Caraibi' ed è stata candidata per due volte all'Oscar: con 'The Imitation Game' e 'Orgoglio e pregiudizio'.


Keira Knightley protagonista del film 'Boston Strangler'

La trama, ispirata a fatti realmente accaduti, racconta di come Loretta McLaughlin affrontò il sessismo dei primi anni Sessanta, corse enormi rischi personali, ma riuscì a informare le donne di Boston sulle azioni di colui che in quegli anni era il più famigerato serial killer della città. La sceneggiatura del film è stata scritta da Matt Ruskin, famoso soprattutto grazie al film 'Il coraggio di lottare' (2017), storia vera di un afroamericano ingiustamente imprigionato per omicidio e del suo migliore amico che dedicò la vita a provarne l'innocenza. Lo stesso Ruskin si occuperà anche della regia, con l'inizio delle riprese fissato per il mese di dicembre e Ridley Scott a bordo in qualità di produttore esecutivo.