Prendono vita i fumetti di Keanu Reeves. Secondo Variety, l’attore porterà sia sul grande schermo sia su Netflix come serie anime il suo Brzrkr (pronunciato "berserker"). L’attore sarà protagonista e produttore. È previsto prima il lancio del film, poi la serie. Brzrkr si è già rivelato un grande successo per Boom!Studios, la casa che lo pubblica, già dal suo lancio lo scorso 3 marzo. Il fumetto – serie limitata di 12 albi – è realizzato con Ron Garney il quale ha preso il posto dell’artista italiano Alessandro Vitti, sostituto improvvisamente a un mese dal lancio del primo numero.

La storia vede come protagonista un guerriero immortale reduce da migliaia di anni di battaglie. Ora serve il governo degli Stati Uniti e si ritrova ad affrontare la vita come una sorta di maledizione. Le sue origini sono avvolte nel mistero anche se la sua natura immortale pare sia dovuta al padre, forse un essere mitologico del passato. Il guerriero è identificato solo come ‘B’ (Reeves). Il film uscirà alla fine dell’anno.