Foto: Niko Tavernise/Lionsgate/Netflix
Foto: Niko Tavernise/Lionsgate/Netflix

Il successo della saga di 'John Wick', con Keanu Reeves protagonista, è stato tale giustificare una serie TV (in lavorazione) e ora anche un film spin-off con protagonista femminile. Si intitolerà 'Ballerina' e sarà diretto da Len Wiseman, autore in precedenza di film come 'Underworld' e 'Die Hard - Vivere o morire'.

John Wick: la saga, la serie TV e il film spin-off

Il primo 'John Wick' uscì nel 2014 e fu una delle grandi sorprese di quell'annata cinematografica: nonostante i 49 anni già compiuti, al momento delle riprese, Keanu Reeves si dimostrò credibilissimo nelle scene d'azione e l'impostazione dei registi Chad Stahelski e David Leitch (entrambi ex stuntman) regalò al pubblico uno spettacolo coinvolgente e pirotecnico.

Il successo di pubblico portò alla realizzazione di un sequel, 'John Wick - Capitolo 2', uscito nel 2017, e poi di un terzo capitolo: 'John Wick 3 - Parabellum' (2019). Nel frattempo, a partire dal 2017, il regista Chad Stahelski e lo sceneggiatore Derek Kolstad si misero al lavoro su una serie TV intitolata 'The Continental' e ambientata all'interno della catena di alberghi che funge da zona franca per i sicari di tutto il mondo: lo show debutterà sul network statunitense Starz, in data ancora da fissare.

Ed eccoci alla notizia fresca di giornata: la casa di produzione Lionsgate ha affidato a Len Wiseman la regia di 'Ballerina', lo spin-off incentrato sul personaggio interpretato da Unity Phelan in 'Parabellum'. La trama è simile a quella del primo 'John Wick' e racconta di un'esperta assassina che cerca vendetta nei confronti di coloro che hanno ucciso la propria famiglia. Non è ancora detto che Unity Phelan sarà la protagonista, ma al momento lei resta la candidata ideale.

Len Wiseman sarà all'altezza del compito?

Len Wiseman vanta esperienze nel campo della regia, della sceneggiatura e della produzione, dunque ha uno sguardo d'insieme che ben si presta alla gestione del capitolo di un franchise.

I suoi massimi successi in carriera, cioè 'Underworld' e di 'Die Hard - Vivere o morire', sono entrambi action, il primo con vampiri e licantropi che se le danno di santa ragione, il secondo con il detective Bruce Willis che le prende di brutto ma non cede. Insomma, sembrano suggerire che abbia le giuste caratteristiche per un film ambientato nel mondo degli assassini professionisti. Ciò che gli manca è l'approccio giocoso ed esagerato che ha reso celebri le scene d'azione della saga di 'John Wick' e che sono la ragione principale del suo successo. Saprà rimediare in modo convincente?

Ultima cosa: 'John Wick 4', ancora una volta con Keanu Reeves protagonista, è in lavorazione e dovrebbe uscire nelle sale cinematografiche nel corso del 2021.

Leggi anche:
- Dylan Dog, la serie TV: Bonelli ingaggia James Wan
- Doom Patrol, i supereroi reietti di Prime Video
- Birds of Prey: super eroine femministe nel trailer del film