Dettaglio del poster - Foto: Netflix
Dettaglio del poster - Foto: Netflix

Roma, 5 maggio 2021 - 'Gli irregolari di Baker Street' non risolveranno ulteriori crimini soprannaturali per conto del dottor Watson: Netflix ha infatti deciso di cancellare la serie TV dopo una sola stagione e nonostante il successo ottenuto presso il pubblico. Non sono chiare le ragioni della decisione.

Gli irregolari di Baker Street

Creata da Tom Bidwell ('My Mad Fat Diary', 'Watership Down'), la serie TV 'Gli irregolari di Baker Street' prende spunto da personaggi realmente presenti in alcune storie di Sherlock Holmes e ne fa un gruppo di giovani senzatetto utilizzati da John Watson per risolvere crimini avvenuti per cause soprannaturali. L'idea di ibridare la classica Londra vittoriana del romanziere Arthur Conan Doyle con elementi fantasy poteva lasciare perplessi sulla carta. Invece gli abbonati di Netflix l'hanno premiata, facendo sì che lo show apparisse per alcuni giorni nella top 10 dei titoli più visti. Un sistema di misurazione delle visioni, disponibile solo negli Stati Uniti ed esteso a tutte le piattaforme di streaming, aveva anche rilevato che, alla fine di aprile 2021, 'Gli irregolari di Baker Street' stava andando meglio di 'Falcon and the Winter Soldier' (presente su Disney+).

Perché la serie è stata cancellata

L'annuncio della cancellazione è giunto privo di spiegazioni, dunque possiamo solo fare ipotesi. Probabilmente hanno remato contro gli alti costi di produzione e un successo che c'è stato, ma non così grande e duraturo da spingere il colosso dello streaming a continuare a investire somme ingenti. Due fattori che hanno presumibilmente detonato quando sono entrati in contatto con la recente linea editoriale di Netflix: cioè puntare su un catalogo costantemente aggiornato con novità e contestualmente ridurre l'impegno sulla produzione di nuove stagioni di serie già pubblicate online. Queste ultime resistono solo se di grande blasone (come 'The Crown', che vince costantemente premi) o se di successo fuori dalla norma (vedi il caso di 'Stranger Things'). Tutte le altre, per quanto apprezzate, rischiano di cadere sotto la mannaia dei mancati rinnovi e 'Gli irregolari di Baker Street' ne rappresenta l'esempio più recente.

Per ripassare, ecco il trailer della serie tv



Leggi anche:
- Tenebre e ossa, la nuova serie TV fantasy di Netflix
- 'I Mitchell contro le macchine', il film d'animazione di Netflix
- Zero: la serie tv italiana e multietnica di Netflix