Sanremo 2021, il cantante Irama (Ansa)
Sanremo 2021, il cantante Irama (Ansa)

Roma, 2 marzo 2021 - A Sanremo 2021 Noemi prende il posto di Irama. L'edizione numero 71 del festival della canzone italiana deve fare i conti con la pandemia. Se il teatro Ariston di Sanremo è vuoto, i fiori vengono consegnati su un carrellino e tutti gli orchestrali indossano la mascherina come da protocollo, anche la scaletta si adegua al Covid-19. Stasera, nella prima serata, tra i tredici big in gara era prevista l'esibizione di Irama con 'La genesi del tuo colore', canzone dai ritmi estivi. Ma Filippo Maria Fanti è fermo ai box perché, anche se lui sta bene, una persona del suo staff è risultata positiva.

"Il test antigenico è risultato negativo ma dobbiamo comunque aspettare il risultato del molecolare del suo collaboratore" spiega Amadeus in riferimento alla situazione del giovane artista toscano. E, poi, il conduttore e direttore artistico: "Se dovesse essere positivo (il molecolare del collaboratore, ndr) il cantante dovrà comunque mettersi in quarantena e ritirarsi dalla gara". Ma Amadeus vuol pensare positivo: "Aspettiamo domani (mercoledì 3 marzo, ndr) e speriamo che tutto si risolva". Intanto nella serata di apertura del festival, al posto di Irama si esibisce Noemi con 'Glicine', una ballata intesa che parla della fine di un amore e della successiva rinascita. Secondo la scaletta, la cantautrice romana, al suo sesto festival di Sanremo, si esibisce per sesta, dopo Max Gazzè e prima di Madame. Noemi, pronta per il palco più importante d'Italia, tramite una storia Instagram ha mandato un grande in bocca al lupo a Irama e al suo staff.