Foto: 87North/Dentsu/Eighty Two Films/Odenkirk Provissiero Entertainment/Perfect World
Foto: 87North/Dentsu/Eighty Two Films/Odenkirk Provissiero Entertainment/Perfect World

Mai sottovalutare un uomo qualunque, perché potrebbe rivelarsi un killer provetto: giovedì 1 luglio esce nei cinema italiani il film 'Io sono nessuno', un action/thriller interpretato da Bob Odenkirk ('Breaking Bad', 'Better Call Saul') e realizzato da un duo che gode di parecchio credito nel mondo del cinema d'azione, il regista Ilya Naishuller e lo sceneggiatore Derek Kolstad. In generale la critica ha scritto recensioni positive.


'Il sono nessuno', tutto sul film

La trama racconta di un padre di famiglia che fa un lavoro qualunque e conduce una vita senza particolari scossoni. Un giorno dei ladri entrano in casa sua, lui è tentato di reagire con la maniere forti ma sceglie di non farlo: questo gli porta discredito presso i vicini di casa, suo figlio maggiore e anche sua moglie. Ma la verità è che il nostro protagonista non si è trattenuto per paura, bensì per calcolo: dietro una facciata da signor nessuno si nasconde infatti un sicario che ha deciso di abbandonare la sua vecchia vita. Una serie di coincidenze lo costringeranno però a tornare sui propri passi.

Come già accennato, la sceneggiatura di 'Io sono nessuno' è stata scritta da Derek Kolstad, vale a dire l'autore della saga di 'John Wick', altra storia di un uomo apparentemente qualunque che si rivela un killer formidabile (ha il volto di Keanu Reeves). Alla regia troviamo invece il russo Ilya Naishuller, che firma il suo secondo lungometraggio dopo essersi fatto apprezzare per l'action adrenalinico 'Hardcore!', girato tutto in soggettiva. Per quanto riguarda il cast abbiamo detto che è capitanato da Bob Odenkirk: sua moglie è interpretata da Connie Nielsen (vista in 'Wonder Woman'), suo figlio maggiore da Gage Munroe ('The Shack'), sua figlia minore dall'esordiente Paisley Cadorath, suo padre da Christopher Lloyd ('Ritorno al futuro'), suo fratellastro da RZA ('L'uomo con i pugni di ferro'). Infine, il criminale che lo perseguita ha il volto di Aleksei Serebryakov, visto nel film 'Leviathan' e nella serie TV 'McMafia'.

Il trailer



Le recensioni, cosa ne pensa la critica

In generale la critica ha scritto recensioni positive, tanto che la media voto su Metacritic è un valido 64/100. Hanno convinto in modo particolare l'interpretazione di Bob Odenkirk, le scene d'azione viscerali, e il fatto che 'Io sono nessuno' si prende meno sul serio rispetto a 'John Wick' o a 'Taken'. Non sono state spese parole di entusiasmo perché il film non rappresenta niente di nuovo, per il genere action.