"Fui ingannata sulla scena dell’interrogatorio" in Basic Instinct, nel ’92. È Sharon Stone, 63 anni, a parlare in uno stralcio della sua autobiografia pubblicato da Vanity Fair. In The Beauty of Living Twice, l’attrice spiega che prima di girare la famosa scena in cui accavalla le gambe senza le mutandine il regista Paul Verhoeven le disse che le sue parti intime non si sarebbero viste. Lei era riluttante a togliersi la sua biancheria intima. "Quando la facemmo – scrive la Stone a proposito della scena – il regista disse “si vedranno le mutandine, ho bisogno che tu te le tolga”. Al che io dissi: “non voglio che si veda niente”, e lui “No, no, non si vedrà”". Vista poi la scena al cinema, Sharon schiaffeggiò Verhoeven.