Roma, 13 dicembre 2018 - Innamorati e romantici, ma anche impegnati. Così sono gli internauti che usano Instagram, Il social network come sempre a fine anno rende noto il suo speciale bilancio fatto di clic, hashtag, emoji, gif e trend. 

Eccolo: #Metoo è stato l'hashtag più usato tra quelli associati a una causa, mentre l'emoji al top è rempre quella del cuore, comparsa oltre 14 miliardi di volte nei commenti ai post. Ancora, la gif con il cuore (Heart Love di Arata) e il filtro "occhi a cuore" sono stati i più usati nelle Storie del 2018, mentre Disneyland Tokyo ha collezionato il maggior numero di emoji smili nella didascalia. 

Uno dei trend principali è stato l'Asmr (Risposta Autonoma del Meridiano Sensoriale), ovvero la sensazione di rilassamento indotta da un video anti-stress. Parlando di giochi, Fortnite ha visto una crescita esplosiva: #fortnite è stato infatti l'hashtag in più rapida ascesa a livello mondiale. 

E naturalmente c'è la musica: nel 2018 la musica K-pop si è imposta sul social media, come dimostrato dalla community di fan della boy band Bts che si è distinta tra tutte quelle presenti sulla piattaforma. Anche la più grande sfida di ballo virale dell'anno è nata su Instagram, con #inmyfeelingschallenge che ha coinvolto tutti da theshiggyshow a willsmith, che si è classificato al primo posto. 

Infine, tornando ai milioni di persone che nel 2018 hanno usato Instagram per far sentire la propria voce, oltre a #metoo (1,5 milioni), gli hashtag principali a sostegno di una causa sono stati #timesup (597mila) e #marchforourlives (562mila).