Il coleottero che cammina "sottosopra"
Il coleottero che cammina "sottosopra"

In natura esistono diversi insetti che riescono nell'impresa apparentemente miracolosa di camminare sull'acqua sfruttandone la tensione superficiale. Tuttavia, nessuna specie si era mai dimostrata capace di compiere questa impresa al contrario. Ossia sotto la superficie dell’acqua e a testa in giù. Per intenderci, così:



Il protagonista del video è un piccolo coleottero di classificazione ancora incerta, scoperto in una pozza d'acqua tra i monti Watagan, in Australia, dal biologo comportamentale John Gould. "All'inizio pensavo che fosse un insetto caduto in acqua che stava nuotando", ha raccontato; "ma poi mi sono reso conto che l'insetto era capovolto, e si trovava sotto la superficie dell'acqua".

Gould ha avuto la prontezza di riprendere la scena e di mostrarla in seguito al collega Jose Valdez, esperto di fauna selvatica presso l'Università di Lipsia. "Non ho compreso appieno ciò che di cui stava parlando fino a quando non mi ha mostrato il filmato; poi sono rimasto basito", ha dichiarato il ricercatore. Gould e Valdez hanno quindi unito le forze per approfondire il curioso fenomeno fisico, trovando però rari e sbrigativi riscontri in letteratura scientifica, per lo più in documenti vecchi di decenni.

Lo studio delle immagini ha spinto i due scienziati a ipotizzare che il coleottero sfrutti una bolla d'aria incollata al ventre per non affondare, rimanendo capovolto sott'acqua. In questo modo potrebbe esercitare una pressione sulle superficie del liquido con le proprie zampe e muoversi come se si trovasse su una lastra solida di vetro. Si tratta però di congetture che dovranno essere confermate da ulteriori indagini, il cui scopo sarà anche chiarire in che modo l'insetto passa dal mezzo acquatico all'aria e viceversa.

Secondo il team, che ha pubblicato le proprie osservazioni sulla rivista Ethology, le informazioni raccolte sull'insetto potrebbero rivelarsi utili allo sviluppo di nuovi robot bioispirati, in grado di sfidare (in apparenza) le leggi della fisica.