La frase clou delle note biografiche autorizzate riguarda il suo sogno di far diventare le pennichelle un’attività retribuita. "Sono irrimediabilmente pigro", confessa. Eppure l’attività di sceneggiatore di Mario Mucciarelli è sempre stata frenetica e non accenna a diminuire come annuncia anche la recente svolta nel campo dei documentari (è in fase di montaggio una produzione per Real Time sulle bambole Reborn) dopo aver lavoratore come lettore per Medusa Film e autore per radio, teatro e Tv. Dal 2017 è tornato a vivere a Bologna, "ma la considero una tappa".