Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
2 mar 2022

Il ritratto del duca, una bella commedia british

Interpretato da due mostri sacri come Jim Broadbent e Helen Mirren, esce al cinema il 3 marzo: ecco trailer, trama e recensioni

2 mar 2022
Foto: Pathé/Ingenious Media/Neon Films/Screen Yorkshire
Il ritratto del duca (Pathé/Ingenious Media/Neon Films/Screen Yorkshire)
Foto: Pathé/Ingenious Media/Neon Films/Screen Yorkshire
Il ritratto del duca (Pathé/Ingenious Media/Neon Films/Screen Yorkshire)

C'è voluto molto tempo perché la commedia agrodolce 'Il ritratto del duca', interpretato da Jim Broadbent e Helen Mirren, arrivasse al cinema. Il film era infatti pronto nel 2020, ma la pandemia di Coronavirus ha causato uno slittamento dopo l'altro: ora siamo finalmente alla vigilia dell'uscita nelle sale italiane, fissata per giovedì 3 marzo. La lunga attesa è valsa la pena, quanto meno secondo la critica internazionale, che ha recensito il lungometraggio con toni entusiasti.

'Il ritratto del duca', tutto sul film

La trama è ambientata all'inizio degli anni Sessanta e ha per protagonista il sessantenne Kempton Bunton, da sempre impegnato in una infruttuosa lotta per i diritti degli anziani. Le cose sembrano cambiare quando entra di nascosto nella National Gallery di Londra e ruba il Ritratto del duca di Wellington dipinto da Francisco Goya, chiedendo al governo un riscatto da devolvere in beneficenza. La legge è in agguato, e con essa il rischio di una dura condanna in tribunale, ma decenni dopo si scoprirà che che Kempton era un brav'uomo e aveva intessuto una rete di bugie nel tentativo di cambiare il mondo e salvare il proprio matrimonio.

'Il ritratto del duca' è scritto da Clive Coleman ('Chambers') e Richard Bean (che viene dal teatro inglese). La regia è stata firmata da Roger Michell, autore di un classico della commedia romantica come 'Notting Hill' (1999, con Julia Roberts e Hugh Grant) e anche di film come 'Rachel', 'L'amore fatale', 'A Royal Weekend' e 'Venus'. Nel cast primeggiano due grandi interpreti: Jim Broadbent, vincitore dell'Oscar per 'Iris' e visto anche in 'Moulin Rouge!', e Helen Mirren, che l'Oscar l'ha vinto grazie a 'The Queen' e che è diventata un volto noto al grande pubblico grazie alla saga di 'Fast & Furious' e a quella di 'Red'. Accanto a questi due mostri sacri ci sono, fra gli altri, Matthew Goode ('Watchmen') e Fionn Whitehead ('Dunkirk').

Il trailer

Le recensioni, cosa ne pensa la critica

La media voto su Metacritic è un rotondo 79/100, cifra ottenuta in modo piuttosto unanime, perché sono state rarissime le recensioni poco convinte. Merito della perfetta alchimia tra Jim Broadbent e Helen Mirren e di una messa in scena che trae il meglio dalla tradizione della commedia british. Chi ha sollevato perplessità l'ha fatto soprattutto in riferimento al fatto che 'Il ritratto del duca' tende a mettere in secondo piano il discorso sulla disparità sociale, nonostante quest'ingiustizia animi le azioni del protagonista.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?