16 gen 2022

IL RIFUGIO DEL CUORE TRA NEVE E RELAX

Scatenata e adrenalinica, oppure dolce e felpata come la neve fresca che ammanta e smussa le vette e i pensieri. Una vacanza in montagna è una coccola rigenerante e non è un’esclusiva per gli sciatori. Tra le vette innevate del nostro Paese ve ne sono alcune che il New York Times ha definito di una bellezza ultraterrena: sono le Dolomiti. E a Madonna di Campiglio esiste un luogo dove poter vivere intensamente tutto quello che la montagna offre: è l’hotel chalet del Brenta di Giuseppe Galli, un avvocato originario di Fabriano, che ha deciso di intraprendere la carriera di albergatore. Un rifugio a quattro stelle, meraviglioso, dove tutto è possibile. "Far vivere all’ospite una vacanza che non si aspetta, realizzare i desideri che non sa di avere, sorprenderlo, perché si porti a casa non un ricordo, ma il ricordo dell’Hotel Chalet del Brenta – spiega Galli –. Ci siamo riusciti con Federica Nargi e Alessandro Matri, Elena Santarelli, Max Pezzali, Nek e tanti altri, nostri frequentatori in questi anni. Puntiamo sull’esperienza, una ricettività a misura di ospite, in cui si senta a casa, coccolato e destinatario dell’attenzione che merita, focalizzandoci sul benessere, in coppia, con amici o in famiglia". Un benessere che si respira nelle camere, nella Allsenses Spa, al ristorante.

"Offriamo una cucina à la carte, tutte le sere differente, a scelta tra carne, pesce e vegetariano, per accontentare tutti i palati. Prodotti trentini, formaggi e yogurt di malga, carni locali, pesce di fiume e lago a chilometro zero – dice il titolare –. Ma abbiamo anche pensato a chi vuole osare. Non è usuale poter degustare sushi in montagna, soprattutto se preparato con il salmerino alpino, un pesce le cui origini risalgono all’era glaciale. Una delizia accompagnata dall’eccellenza trentina in tema di bollicine: il nostro partner enologico è infatti Ferrari Trento Doc". Ma grande attenzione è riservata a coloro che Galli definisce gli ospiti più importanti: i bambini. "Abbiamo creato uno spazio a misura tutto per loro, la nostra HCBears – area Kinder, da quest’anno ampiamente rinnovata, con ambientazioni e aree adeguate alle fasce di età, dove personale competente e referenziato si prende cura delle loro numerose attività ludiche. Una dimensione a sé, fatta di magiche suggestioni e stimolanti avventure in un bosco incantato che mostra come cambia il suo volto durante tutte le stagioni in collaborazione con Clementoni, leader nel settore dei giochi per l’infanzia", conclude Galli.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?