Il regista Richard Donner è morto a Los Angeles a 91 anni
Il regista Richard Donner è morto a Los Angeles a 91 anni

"Crederete che un uomo possa volare". Era il 1978 e questa frase fece del film Superman il capostipite di un nuovo modo di narrare il cinema fantastico: alla regia c’era Richard Donner. Il famoso regista, al secolo Richard Donald Schwartzberg, originario di New York è morto a Los Angeles. Aveva 91 anni. Donner non solo contribuì a creare il moderno blockbuster del supereroe ma orchestrò anche il franchise Arma Letale con Mel Gibson e Danny Glover. Nel 1985 firmò I Goonies, in collaborazione con Steven Spielberg e Chris Columbus, e Ladyhawke. Fu inoltre lui stesso a scritturare Christopher Reeve, che rimase associato al personaggio di Superman per tutta la vita.

Oggi dietro il genere dei supereroi ci sono grandi studios come Marvel Studios e DC Entertainment ma durante gli inizi a Hollywood hanno tutti lavorato con Donner. "Dick aveva assoluto controllo dei suoi film – ha ricordato Spielberg – e aveva talento in tanti generi. Essere nella sua cerchia equivaleva a frequentare il tuo allenatore preferito, il professore più brillante, il più accanito motivatore, l’amico più caro, il più fedele degli alleati e ovviamente il Goonie più grande... Non riesco a credere che se ne sia andato ma la sua risata di cuore resterà sempre con me". Nel 1985 mentre lavorava a I Goonies e Ladyhawke Donner conobbe anche la donna che sarebbe diventata la sua futura moglie, Lauren Shuler.