19 apr 2022

Il potere nuoce all’amore

di

Pupo

Con me o contro di me. Personalmente, ritengo che sia un “ricatto” insopportabile. Un aut-aut arrogante e presuntuoso che nessuno dovrebbe assumersi la responsabilità di farti.

Io, per esempio, vivo da più di trent’anni con due donne, ma nessuna delle due mi ha mai messo di fronte alla scelta drastica e netta del “O lei o me”. Se fosse accaduto, la tentazione sarebbe sicuramente stata quella di stare dalla parte di chi non ti ricatta. Non c’è amore in questo, ma solo desiderio di possesso e di potere.

E, come diceva Jung: "Dove l’amore impera non c’è desiderio di potere, e dove il potere predomina, manca l’amore. L’uno è l’ombra dell’altro".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?