Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
5 giu 2022

Il mito di Batigol il numero nove e l’amore di Firenze

5 giu 2022

Il calcio non è mai solo calcio. È sociologia, cultura, passione, amore. Allo stesso modo la storia di un singolo calciatore non è mai solo la sua storia, ma è anche quella di migliaia di persone che hanno incrociato il suo cammino. Sugli spalti e sul campo. Gabriel Omar Batistuta non è dunque stato solo il numero nove della Fiorentina dal 1991 al 2000, ma è stato una leggenda, una sorta di supereroe Marvel rinominato Batigol e capace di segnare a Wembley come al Camp Nou. Per chi non lo ha visto o lo ha perso, ora in streaming su CHILI arriva il magnifico documentario El Número Nueve, diretto da Pablo Benedetti, regista che attualmente è anche in fase di lavorazione su un altro documentario sul calcio e sulla Fiorentina: L’anno del terzo scudetto.

"La prima cosa che mi ha colpito di Batistuta?", ci ha raccontato il regista, "la sua grande trasparenza, la sincerità. Ho fatto il mio primo viaggio in Argentina e ho scoperto un uomo vulnerabile, senza muri, senza barriere. Da lì ho cominciato a lavorare al documentario". E allora ecco El Número Nueve, un viaggio di novanta minuti - e non poteva essere altrimenti - tra l’Argentina e Firenze, tra Roma e Milano, con alcune apparizioni importanti come quelle di Toldo, Antognoni e Zanetti. "Cosa amo del calcio?", dice ad un certo punto Batistuta. "In realtà amo tutto del calcio. La tattica, gli allenamenti, le partite. Sono arrivato al punto di compromettere la mia salute per questo. Non credo occorra aggiungere altro…".

Damiano Panattoni

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?