Il romanzo breve di Luis Sepulveda Diario di un killer sentimentale (Guanda) diventerà una serie tv. Lo annunciato Variety in un tweet. Enigmatico e intenso, il racconto traccia il profilo di un killer, di quelli capaci di sentire l’odore della morte e rincorrerne senza tregua la traccia, che incontra una donna - tanto intelligente quanto bella - che gli fa perdere la testa. Ma un lavoro infame si frappone tra la loro vita e il loro amore.

Il romanzo dello scrittore cileno morto il 16 aprile 2020 è un thriller ironico che, in poco più di 70 pagine, riesce a incuriosire, in un crescendo armonico quanto ad interesse ed emotività narrativa: ristampato recentemente da Guanda, la casa editrice italiana del grande scrittore, verrà ora trasformato in una serie: l’adattamento televisivo, anticipato come "un noir, ricco di azione e di umorismo nero", sarà venduto in America Latina.