In risposta a una lettera di oltre cento agenzie di pubbliche relazioni, la Hollywood Foreign Press ha annunciato che aumenterà i suoi membri da 87 reporter a 100 accettando al suo interno 13 giornalisti neri. L’associazione della stampa estera a Hollywood è quella che ogni anno assegna i Golden Globes. La decisione è stata presa sulla scia delle polemiche scoppiate quando, qualche mese fa, il Los Angeles Times aveva pubblicato due inchieste in cui non solo denunciava mancanza di trasparenza e sospetti di corruzione, ma con cui rendeva anche noto d’aver scoperto che all’interno dell’organizzazione non c’era un solo giornalista nero.

L’altro ieri la Hfpa aveva ricevuto una lettera da parte di un centinaio di portavoce di vip di Hollywood: i Pr avevano minacciato di bloccare le interviste esclusive e le conferenze stampa riservate ai membri dell’organizzazione in assenza di passi concreti all’insegna dell’inclusione. Passi che l’Academy sta già invece facendo da mesi.