Ieri si è festeggiato il Ghostbusters Day, per rendere omaggio come da tradizione ai celebri Acchiappafantasmi. Ma l’evento di quest’anno è stato speciale: non solo perché è in arrivo un nuovo film di Ghostbusters, dal titolo Ghostbusters: Afterlife, un sequel diretto da Jason Reitman, figlio del regista Ivan Reitman che firmò il primo Ghostbuster nel 1985. Ma anche perché Bill Murray, 70 anni, uno degli storici protagonisti della fortunatissima saga, ha improvvisato un divertente siparietto in un video. All’inizio, nel video, Murray, che sembra rilassarsi nella sua cucina, chiede: "Ghostbusters Day? È come una cosa nazionale? Cosa diavolo significa?".

Il Ghostbusters Day è stato lanciato per la prima volta nel 2016, quando è uscito il remake al femminile con Melissa McCarthy. Il nuovo capitolo della serie, Afterlife, si concentrerà principalmente su nuovi personaggi, ma anche i membri del team Ghostbusters originali tra cui, appunto, Bill Murray, faranno un’apparizione.