Il Premio internazionale Flaiano va allo scrittore francese Michel Houellebecq per l’insieme della sua opera. I Premi speciali sono andati allo scrittore Claudio Piersanti per Quel maledetto Vronskij (Rizzoli) e al critico letterario Walter Pedullà per Il pallone di stoffa. Memorie di un ottuagenario (Rizzoli).