Ritorna al suo antico splendore, dopo i lavori di restauro, una delle opere inedite della città di Barletta, custodita nella chiesa di Sant’Andrea: il Cristo morto, scultura lignea del XVI secolo più volte ridipinta nel corso dei secoli, fino ad occultare il prezioso modellato e strato policromo originale.