Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
8 giu 2022

Il chirurgo che salvò Hitler (e non lo uccise)

Spunta una lettera di Carl Otto von Eicken: nel 1935 operò il Führer per un polipo alle corde vocali. "Sono un medico, non un assassino"

8 giu 2022
roberto giardina
Magazine

di Roberto Giardina Se avesse affondato il bisturi di un paio di millimetri, avrebbe salvato il mondo. Invece, il 23 maggio 1935, il chirurgo compì un’operazione perfetta, salvò la voce e la vita al paziente Adolf Müller, in realtà il Führer, Adolf Hitler. Lo specialista Carl Otto von Eicken, uno dei migliori in Europa, se ne vantò in una lettera in ottobre con la cugina Marienchen, Marietta, aggiungendo che era obbligato all’assoluta discrezione. La vanità fu più forte. La lettera è stata ritrovata dal suo bisnipote Robert Doepgen, 21 anni, e viene pubblicata dalla Neue Zürcher Zeitung, il quotidiano di Zurigo. Von Eicken per qualche istante ebbe il potere di cambiare la storia del XX secolo, ma preferì restare fedele al dovere di medico. "Dovevo preparare – spiega Doepgen – una ricerca universitaria su Theo Morrel, il medico di Hitler, personaggio noto, che gli forniva droghe e sonniferi, ma c’erano poche notizie sul mio bisnonno, in famiglia si sapeva solo che aveva curato il Führer. Era stato un nazista, o aveva compiuto solo il suo dovere di medico? Cominciai a cercare nei cassetti di famiglia, aiutato da mia madre, e abbiamo trovato molte lettere". Ma poche risposte ai molti dubbi. Von Eicken era nato a Amburgo nel 1873, in una famiglia dell’alta borghesia, agiata grazie al commercio del tabacco. Studiò medicina a Kiel e a Basilea, nel 1922 fu chiamato alla Charité, l´ospedale di Berlino, come otorino, e visse nella capitale – in una lussuosa villa a Dahem, il quartiere delle dive – dalla Repubblica di Weimar al nazismo, e rimase al suo posto anche nella Ddr comunista. Non si interessava alla politica, commenta il bisnipote. Nella primavera del ’35 Hitler soffre di raucedine, e la voce è il suo strumento di potere. "È un grande attore – scrive lo storico Thomas Weber ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?