Lo storico e critico letterario Walter Pedullà con il romanzo autobiografico Il pallone di stoffa (Rizzoli), scritto per il suo 90° compleanno, ha vinto la sezione di narrativa del Premio letterario ‘Carlo Levi’, giunto alla XXIII edizione. Lo ha deciso la giuria tecnica, presieduta da Raffaele Nigro, all’unanimità.

La sezione saggistica è stata vinta da Luciano Mecacci con Resprizonye - Bambini randagi della Russia Sovietica (Adelphi). Il premio della sezione saggisticanarrativa Basilicata è stato assegnato ad Anita Ferrari per Geografie plurali (Edizioni del Parco Letterario Federico di Svevia). La cerimonia di consegna si terrà ad Aliano (Matera).