1 mag 2022

Il calcio come metafora: il Milan dei miracoli nella storia d’Italia

Non è un decennio esatto, perché tra il 1986 e il 1994 corrono esattamente otto anni. Ma sono gli otto anni che fanno della storia contemporanea del calcio italiano una pura meraviglia. Giuseppe Pastore li prende in esame e l’incardina sul Milan berlusconiano. C’è molto del pallone che rotola, ma c’è anche molto altro. Il rivoluzionario Sacchi e il reazionario Capello. Un club praticamente fallito (1986) che nel giro di otto anni vince tutto quello che è possibile vincere in Italia e in Europa. C’è molto Berlusconi, ovviamente, in questo libro. Ma c’è anche molta Italia che svalica tra i due decenni, gli ottanta e i novanta, per cambiare inevitabilmete volto.

Matteo Massi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?