Come mantenere fresca la camera da letto
Come mantenere fresca la camera da letto

In estate le temperature si alzano molto e per questo è importante occorre mantenere fresca la casa, soprattutto la camera da letto per riuscire a dormire bene anche nelle notti più calde.

Il miglior alleato è il bianco. Se è da tempo che non pitturi le pareti, ora è indubbiamente il periodo migliore per rinfrescarle e renderle più luminose.

In secondo luogo, devi prestare particolare attenzione ai tessuti. Mentre le tende possono essere facilmente sostituite da tende bianche e leggere, la biancheria da letto dovrebbe essere il più piacevole possibile e consentire la giusta traspirazione. In questo senso, ci sono valide opzioni tra cui scegliere, come ad esempio il lino, la seta e, soprattutto, il cotone che offrono morbidezza e freschezza come nessunaltro materiale.

Sebbene di notte si può togliere il copriletto, il consiglio è di sostituirlo con un modello estivo e dai colori neutri. Per rinfrescare l’ambiente vanno bene anche le stampe botaniche, marinare, rigate oppure in stile etnico. Come complemento, aggiungi morbidi cuscini in cotone mantenendo la gamma dei colori.

Le lampade sono fondamentali per trasmettere una sensazione di freschezza. I modelli realizzati con fibre e materiali naturali che lasciano entrare la luce sono una buona opzione. Rattan, vimini, juta o bambù forniscono calore e si connettono con la natura creando uno spazio molto in linea con il movimento slow life .

Se non vuoi cambiare le lampade ma vuoi comunque sfruttare questa idea decorativa, non ti resta che aggiungere nella camera da letto una sedia, un pouf o uno specchio. I materiali naturali sono molto di tendenza e non avrai difficoltà a trovare il pezzo più adatto alla tua camera.

Infine, conchiglie, stelle marine e altri elementi ispirati al mare da sistemare all’interno di un vasetto di vetro completeranno la decorazione della camera da letto donandole un tocco fresco ed estivo.