Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
2 lug 2022
2 lug 2022

I sogni finiscono in banca Torna Albanese

2 lug 2022

Il film racconta la storia di Antonio, ex operaio di un cantiere nautico, che conduce una vita mite e tranquilla: gioca a bocce con gli amici, si prende cura della madre anziana, ha una ex moglie con cui è in ottimi rapporti ed Emilia, unica e amatissima figlia. Quando Emilia gli annuncia che ha deciso di sposarsi, Antonio è colmo di gioia, può finalmente coronare il suo sogno regalandole il ricevimento che insieme hanno sempre sognato, potendo contare sui risparmi di una vita. La banca di cui è da sempre cliente sembra però nascondere qualcosa, i dipendenti sono all’improvviso sfuggenti e il direttore cambia inspiegabilmente di continuo...

Antonio è Antonio Albanese, e la storia è l’inizio del nuovo film che ha appena terminato di girare, dal titolo 100 domeniche, da lui diretto, interpretato e scritto insieme a Piero Guerrera. Nella commedia, l’impresa di pagare il matrimonio di sua figlia si rivelerà sempre più ardua e Antonio scoprirà, suo malgrado, che chi custodisce i nostri tesori non sempre custodisce anche i nostri sogni. La pellicola è stata girata a Lecco e dintorni, per 7 settimane: "Una comunità che conosco bene – ha detto ieri Albanese, 57 anni – essendoci nato e cresciuto, ed è una comunità che ha regalato al nostro gruppo di lavoro un appoggio incondizionato, discreto e felice. Raccontare quella provincia, i suoi sogni, le sue ambizioni, quella straordinaria coesione sociale e umana, è la realizzazione di un sogno che accarezzavo da parecchio tempo". L’ultimo film diretto da Albanese è Contromano, del 2018; l’anno scorso è tornato invece al cinema da protagonista del sequel di Come un gatto in tangenziale (Ritorno a Coccia di morto) al fianco di Paola Cortellesi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?