Hugh Laurie
Hugh Laurie

Roma, 12 aprile 2021 - Diventato celebre in tutto il mondo grazie al ruolo protagonista nella serie tv 'Dr. House - Medical Division', l'attore Hugh Laurie è da sempre un appassionato dei libri gialli di Agatha Christie: è dunque il Coronamento di un sogno il fatto che possa adattare per il piccolo schermo 'Perché non l'hanno chiesto a Evans?', pubblicato nel 1935 e uscito in Italia anche con il titolo 'Ritratto di ignota'. Laurie sarà regista, sceneggiatore e produttore esecutivo e la sua versione del romanzo sarà una miniserie in tre parti.

'Perché non l'hanno chiesto a Evans?', il giallo di Agatha Christie

La trama non ha per protagonisti i classici investigatori creati da Christie, personaggi come Hercule Poirot, Miss Marple o Parker Pyne: al centro del caso ci sono invece due persone qualunque, coinvolte loro malgrado (e a rischio della vita) nel mistero di un uomo morto con una fotografia di una donna in tasca e pronunciando le parole che danno il titolo al romanzo.

'Perché non l'hanno chiesto a Evans?' è già stato adattato per la televisione. Esistono infatti due produzioni britanniche, la prima nel 1980 e la seconda nel 2011: in quest'ultimo caso, però, l'adattamento fu parecchio diverso dalla fonte, a partire dall'inserimento del personaggio di Miss Marple. Una terza trasposizione è quella in forma di episodio per la serie francese 'Les Petits Meurtres d'Agatha Christie' (2013).

L'adattamento di Hugh Laurie

Commentando l'annuncio del suo adattamento, Hugh Laurie ha detto: "I peli sulla parte posteriore del collo non si sono mai abbassati dalla prima volta che sono stato colpito dalla bellezza e dalla precisione di questo mystery. Col passare del tempo mi sono sempre più innamorato dei suoi personaggi e sono immensamente onorato per la possibilità di raccontare la loro storia in forma televisiva. Sul set indosserò l'abito elegante e spenderò tutto me stesso".

Le notizie che abbiamo al momento sono che la versione di Hugh Laurie sarà una miniserie in tre episodi da lui scritta, diretta e prodotta. I finanziatori sperano che possa ritagliarsi anche un ruolo d'attore, ma al momento non c'è nulla di deciso. 'Why Didn't They Ask Evans?' (questo il titolo originale del libro e della serie TV) verrà prodotto per conto di BritBox, servizio di contenuti online che appartiene a BBC e ITV plc e che è disponibile solo in Regno Unito, Stati Uniti, Canada e Sud Africa. Molto probabilmente lo star power di Hugh Laurie favorirà la distribuzione anche nel resto del mondo, ma per avere certezze dobbiamo aspettare un po': l'esordio non è previsto prima del 2022.

Leggi anche:
- DGA, Chloé Zhao vince il premio grazie a 'Nomadland' e ipoteca l'Oscar
- Bafta 2021, i vincitori: 'Nomadland' e 'Promising Young Woman'
- Screen Actors Guild 2021: i vincitori per i film