Hugh Jackman in una scena di 'Logan - The Wolverine' - Foto: Marvel/20th Century Fox
Hugh Jackman in una scena di 'Logan - The Wolverine' - Foto: Marvel/20th Century Fox

L'attore Hugh Jackman ('Logan - The Wolverine', 'Les Misérables') ha utilizzato il proprio profilo Twitter per annunciare che si è sottoposto a una biopsia della pelle del naso per analizzare la presenza di cellule tumorali. Ha anche detto di essere ottimista che tutto andrà per il meglio e ha invitato le persone a non esporsi in maniera prolungata alla luce del sole senza una crema protettiva addosso. Un messaggio di sensibilizzazione che porta avanti da tempo, da quando cioè ha scoperto di avere un carcinoma basocellulare, il meno pericoloso dei tumori alla pelle, e ha dovuto sottoporsi a cure adeguate.

Hugh Jackman ha utilizzato i social network per avvertire i fan di non preoccuparsi se nei prossimi giorni verrà fotografato con una medicazione sul naso: non è lì perché la sua malattia sta diventando seria, bensì perché gli è stata praticata una biopsia, cioè l'asportazione di un frammento di tessuto allo scopo di indagarne al microscopio l'esatta natura delle cellule. I suoi dottori hanno infatti osservato una piccola irregolarità e vogliono essere sicuri che non sia niente di preoccupante. Dal canto suo, Hugh Jackman sembra tranquillo e ne ha approfittato per ricordare l'importanza di proteggere la pelle dai raggi solari, a maggior ragione durante il periodo estivo. Sollecitazione che rimanda a molte già fatte in passato, per esempio quando nel 2015 aveva detto ad ABC News di avere trascorso gran parte dell'infanzia all'aria aperta, sotto il sole australiano, senza che i genitori gli spalmassero una crema protettiva.