Hilary Duff
Hilary Duff

Dopo tre anni di tentativi infruttuosi, alla fine è diventata realtà la sitcom spin-off di 'How I Met Your Mother': si intitolerà 'How I Met Your Father', avrà per protagonista Hilary Duff ('A Cinderella Story', 'Nata per vincere') e sarà scritta dai produttori e sceneggiatori che ci hanno regalato le serie TV 'This Is Us' e 'Love, Victor'. Hulu, il servizio statunitense di video on demand, ha infatti autorizzato il finanziamento di una prima stagione di dieci episodi, che arriveranno direttamente agli spettatori senza passare dal tradizionale test della puntata pilota, che in caso di fallimento può portare alla cancellazione del progetto: un passaggio che in questo caso non ci sarà.
 

How I Met Your Mother, la serie TV

Andata in onda per nove stagioni, dal 2005 al 2014, 'How I Met Your Mother' (uscita in Italia con il titolo 'E alla fine arriva mamma') inizia con un padre che racconta ai propri figli come ha conosciuto la loro madre. Da qui parte un flashback lungo appunto nove stagioni nelle quali si torna indietro di qualche anno per narrare con i toni della commedia la solida amicizia fra un gruppo di amici e le avventure e disavventure amorose del protagonista. Fino a un fatidico ombrello giallo che i fan della sitcom ricordano bene.

How I Met Your Father

La serie TV sequel parte da uno spunto narrativo simile. Questa volta è una mamma che racconta ai propri figli come ha incontrato il loro padre e in questo modo apre un flashback sugli anni in cui non aveva ancora trovato l'amore della sua vita. Il flashback in questione sarà ambientato nell'anno 2021. Citando il comunicato stampa ufficiale, troveremo la protagonista Sophie "e il suo gruppo di amici intimi che cercano di capire chi sono, cosa vogliono dalla vita e come innamorarsi nell'era delle app di appuntamenti e delle opzioni illimitate".

'How I Met Your Mother' ha dato una ventata di freschezza al genere della commedia seriale e ha messo sugli scudi un cast d'eccezione: Josh Radnor, Jason Segel, Cobie Smulders, Neil Patrick Harris e Alyson Hannigan. Il successo di pubblico e critica è venuto di conseguenza. La serie sequel parte dunque con la necessità di dimostrarsi all'altezza del blasone, altrimenti rischia di scontentare i fan e finire a gambe per aria. Nel contempo deve anche affrontare la sfida di aggiornare alcuni elementi narrativi alla sensibilità di oggi: per dire, alcuni comportamenti del personaggio interpretato nel 2005-2014 da Neil Patrick Harris oggi suonerebbero maschilisti. Insomma, gli showrunner Isaac Aptaker e Elizabeth Berger dovranno impegnarsi parecchio. Staremo a vedere come se la caveranno, anche se dovremo attendere un po': ancora mancano indicazioni sulla messa in onda del primo episodio di 'How I Met Yout Father', ma è ragionevole ipotizzare che non se ne parla fino al 2022 inoltrato.

Leggi anche:
- La gatta sul tetto che scotta: Antoine Fuqua gira un film con cast afroamericano
- 'Estraneo a bordo', il film di fantascienza di Netflix
- 'La vita a colori', docuserie di David Attenborough e Netflix