Una delle tristi e inquietanti bambole dell'Isla de las Munecas, in Messico
Una delle tristi e inquietanti bambole dell'Isla de las Munecas, in Messico

La foresta dei suicidi in Giappone, l'isola disseminata di bambole in Messico, l'ospedale abbandonato fuori Berlino e il decadente cimitero di Londra… Sono solo alcuni dei luoghi reali, densi di atmosfera e di storie sinistre, capaci di garantire brividi genuini anche ai più accaniti consumatori di film dell'orrore. Quale occasione migliore di Halloween, quindi, per scoprire 8 dei posti più inquietanti, macabri e infestati del mondo?

C'è davvero l'imbarazzo della scelta. Che ne dite ad esempio dell'Isola delle bambole che si trova non lontano da Città del Messico, un posto senza tempo disseminato di vecchie bambole malandate? Oppure perché non fare un salto nelle catacombe di Parigi dove sono custoditi i resti di 6 milioni dipersone? Ma non è finita. Brividi assicurati anche nel celebre cimitero di Highgate a Londra oppure sull'isola di Poveglia (laguna veneziana) se vogliamo restare in Italia. Nei Balcani poi doveroso fare un salto nella foresta di Hoia Baciu. Foresta infestata e deniominata "il triangolo delle Bermuda della Romania".

Leggi anche:
- Halloween in America, qual è la storia della festa dell'orrore made in Usa
- I 10 luoghi abbandonati dall'uomo e riconquistati dalla natura