Gué Pequeno (Ansa)
Gué Pequeno (Ansa)

Roma, 20 giugno 2019 – Gué Pequeno in concerto aspettando una ‘Gelida estate’. Stasera su Raidue (ore 23) va in onda il re-live del concerto di apertura del ‘Sinatra Tour’, l’evento che a marzo scorso ha fatto il sold out al Forum di Assago incoronando Cosimo Fini come il ‘Sinatra del rap’.

Il live milanese è una grande festa: due ore e mezzo di concerto, oltre 30 canzoni e tanti duetti, da Mahmood a Elodie, da Sfera Ebbasta a Marracash, da Frah Quintale a Carl Brave, da Rkomi a Elettra Lamborghini e molti altri. Sul palco, una sorta di bancone da bar su cui mixare musica, con dietro delle bottiglie, due schermi laterali e uno centrale più grande per proiettare video, che permettono al rapper di assentarsi per i cambi d’abito. Sul palco è accompagnato sul palco da DJ Jay-K, dal batterista Carmine ‘B Dog’ Landolfi e dai due polistrumentisti Massimo D’Ambra e Cristian Capasso. Oltre ai brani tratti dall’ultimo album, il rapper ripercorre la sua storia musicale: il debutto come solista risale al 2011 con ‘Il ragazzo d’oro’ ma l’artista classe 1980 si era già fatto conoscere molto prima con i suoi ‘Club Dogo’, il cui esordio discografico, ‘Mi fist’, è datato 2003.

Dalle emozioni del ‘Sinatra Tour’ i fan del coach dell’ultima edizione di ‘The voice of Italy’ arrivano direttamente a ‘Gelida estate’, il nuovo concept EP in uscita il 21 giugno. Il disco è molto più di un mixtape o di uno street album, è vero e proprio lavoro inedito, ispirato dalle atmosfere che dominano la stagione calda: dalle suggestioni latine alla dance anni ‘90, dalla afro-trap alle atmosfere eteree che ti fanno viaggiare con la mente. Liriche affilate, beat originali (come quello di ‘Montenapo’ featuring Lazza, il primo singolo estratto, firmato dai 2nd Roof, che campiona la storica hit dance ‘Gipsy Woman’ di Crystal Waters) e ospiti internazionali (come il rapper tedesco-marocchino Farid Bang) per un progetto destinato a confermare ancora una volta il suo indiscusso status. Le tracce di ‘Gelida Estate’ sono ‘Niente photo’, ‘Bamba’, ‘Montenapo’, ‘Maledetto e ‘President Rolly’.