Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
11 mar 2022

Google avvisa gli ucraini sui raid aerei con gli alert in tempo reale

Big G ha appena rilasciato una feature che consente di ricevere una notifica quando sta per arrivare un raid aereo

11 mar 2022
Notifiche su smartphone
Notifiche su smartphone
Notifiche su smartphone
Notifiche su smartphone

Dopo aver sospeso il monitoraggio in tempo reale del traffico e degli spostamenti delle persone in Ucraina per non favorire i russi durante le operazioni militari, Google ha annunciato una nuova funzionalità che consente - agli utenti ucraini che usano i dispositivi Android - di ricevere un alert istantaneo quando sta per iniziare un’incursione aerea nell’area in cui si trovano.

Una richiesta dal governo ucraino
Grazie alla nuova funzionalità rilasciata in Ucraina, gli utenti potranno ricevere una notifica sul proprio smartphone ogni volta che si trovano in una zona nella quale sta per arrivare un raid aereo. La creazione di questa tipologia di notifiche è stata richiesta a Google dal governo di Kiev dopo che l’azienda americana aveva già integrato sui propri dispositivi l’app Ukrainian Alarm, realizzata dagli sviluppatori ucraini per avvisare la popolazione sui raid.

Come funziona la nuova feature
L’alert per i raid aerei in Ucraina – fa sapere Google – sfrutta i “meccanismi a bassa latenza” dei dispositivi che utilizzano il sistema operativo Android e, adoperando la posizione approssimativa dei device, avvisano con una notifica le persone che si trovano in un’area interessata da un’incursione aerea.
L’alert comparirà in automatico sullo schermo dello smartphone con un messaggio molto chiaro: “Il governo dell'Ucraina ha emesso una segnalazione per un raid aereo. Recati in un rifugio immediatamente”. Un messaggio avviserà anche la popolazione quando l’allarme sarà cessato.
Gli alert di Google sfruttano i sistemi di allarme sui raid aerei esistenti nel paese e si basano su avvisi forniti dal governo ucraino. La fase di test della nuova funzionalità è quasi terminata e molto presto sarà disponibile su tutti i dispositivi Android degli utenti ucraini.


© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?