Babis Bizas ha visitato tutti i 195 stati del mondo - Foto: omersukrugoksu/iStock
Babis Bizas ha visitato tutti i 195 stati del mondo - Foto: omersukrugoksu/iStock

Un conto è fare il giro del mondo in aereo, altra cosa visitare uno per uno i 195 stati del mondo (quelli riconosciuti dalle Nazioni Unite). Un'impresa ragguardevole, un record da Guinness dei primati, ma il greco Babis Bizas non è tipo da accontentarsi: ha fatto di più. Ha visitato ogni singola nazione come minimo due volte. Classe 1954, Bizas gira il pianeta da quando ha ventidue anni e nella sua carriera di viaggiatore globetrotter è stato praticamente ovunque sulla Terra.

COME TI ESPLORO TUTTI I PAESI DEL MONDO
Bizas è partito per il suo primo viaggio zaino in spalla quando era studente all'università, facendo l'autostop in Bulgaria e Turchia. L'avventura si è protratta più a lungo del previsto, ha perso la sessione di esami, e allora ha deciso che tanto valeva rimettersi in pista, questa volta diretto verso l'Oriente. Nel tragitto si è preso la sua prima cotta da viaggiatore: l'Afghanistan. Quindi ha trovato lavoro su una nave che salpava dallo Sri Lanka e ha fatto tappa in Africa e negli Stati Uniti.

Da lì non si è più fermato: si è messo a lavorare come tour leader per otto anni, battendo al tappeto ogni angolo di mondo che riusciva a raggiungere, poi alla fine degli anni Ottanta ha cominciato a collaborare con alcune agenzie in Grecia. Mettendo a frutto la sue esperienza, si è inventato una nuova formula di viaggi per piccoli gruppi, con destinazioni insolite e allora difficili da raggiungere; la prima spedizione si è svolta in Cambogia e Vietnam.

Sia come guida di questi tour che per i fatti suoi, ha continuato a viaggiare senza sosta, toccando anche il Polo Nord e il Polo Sud. Nel 2004 ha completato la lista dei 195 stati; gli mancava solo Timor Est. Oggi vive ad Atene con la moglie Penelope – curiosamente originaria dell'isola di Itaca, come la sposa di Ulisse – ma passa trecento giorni all'anno in giro per il mondo.

È L'UOMO CHE HA VIAGGIATO DI PIÙ?
Lui stesso sostiene di sì, e d'altra parte anche quelli del Guinness gli hanno assegnato il riconoscimento nel 2015. Tuttavia Bizas è anche l'ultimo ad averlo ottenuto, perché dopo hanno smesso di monitorare questo primato, troppo complesso da valutare in modo inequivocabile.

Nell'élite dei viaggiatori sono in diversi a reclamare il titolo. Come ad esempio l'americano Don Parrish (di cui abbiamo raccontato le imprese qui), un altro esploratore seriale che si trova in vetta alle classifiche dei siti specializzati nei record di viaggio. Una bella sfida, a suon di chilometri.


Leggi anche:
- I 10 paesi dove potete vivere le esperienze più belle del mondo
- Stati Uniti contro Europa: chi conosce meglio la geografia?
- Donne che viaggiano da sole: ecco gli itinerari più gettonati