Una birra per festeggiare
Una birra per festeggiare

Roma, 7 agosto 2020 - Si festeggia oggi, 7 agosto, la Giornata internazionale della birra, celebrazione che cade ogni anno il primo venerdì del mese di agosto e mette sotto i riflettori questo nettare a base di malto d'orzo e luppolo, una delle più antiche bevande alcoliche al mondo. Gli archeologi hanno infatti identificato vicino a Haifa, in Israele, residui vecchi di tredicimila anni. Al di là della curiosità storica, il dato fondamentale, per coloro che amano la birra, è che negli ultimi decenni è esploso il fenomeno delle produzioni artigianali. Ciò ha portato a un'impennata della qualità media e a un'offerta in costante espansione: ce n'è per tutti i gusti, dalle beverine fruttate alle scure amare, da quelle acide alle speziate, in un costante rinnovamento del settore. E in Italia è nato il network Fermento Birra, che assegna annualmente il premio Birraio dell'anno e che rappresenta un'ottima fonte di consigli per chi cerca nuove bottiglie da stappare o lattine da aprire. Ecco dunque la top 20 per il 2020.

Migliori birrifici italiani 2020 - Classifica birraio dell'anno

1 - Matteo Pomposini e Cecilia Scisciani del birrificio MC77 di Serrapetrona (MC)
2 - Giovanni Faenza del birrificio Ritual Lab di Formello (RM)
3 - Marco Raffaeli del birrificio Mukkeller di Porto Sant’Elpidio (FM)
4 - Conor Gallagher Deeks del birrificio Hilltop di Bassano Romano (VT)
5 - Marco Sabatti del birrificio Porta Bruciata di Rodengo Saiano (BS)
6 - Samuele Cesaroni della Brasseria della Fonte di Pienza (SI)
7 - Emanuele Longo del Birrificio Lariano di Dolzago (LC)
8 - Josif Vezzoli del birrificio Birra Elvo di Graglia (BI)
9 - Luigi D’Amelio del birrificio Extraomnes di Marnate (VA)
10 - Luciano Landolfi del birrificio Eastside di Latina
11 - Gino Perissutti del birrificio Foglie d’Erba di Forni di Sopra (UD)
12 - Agostino Arioli del Birrificio Italiano di Limido Comasco (CO)
13 - Alessio Selvaggio del birrificio Croce di Malto di Trecate (NO)
14 - Fabio Brocca del Birrificio Lambrate di Milano
15 - Luigi Recchiuti del birrificio Opperbacco di Notaresco (TE)
16 - Mauro Salaorni del birrificio Birra Mastino di San Martino Buon Albergo (VR)
17 - Marco Ruffa del birrificio CR/AK di Campodarsego (PD)
18 - Alessio Gatti del birrificio Canediguerra di Alessandria
19 - Luana Meola e Luca Maestrini del birrificio Birra Perugia di Perugia
20 - Giorgio Masio del birrificio Altavia di Sassello (SV)


















La birra ha sconfitto il lockdown da Coronavirus

Un dato curioso emerge dall'analisi condotta da Bva Doxa per Assobirra proprio in occasione della Giornata internazionale della birra. Prendendo in considerazione i consumi degli italiani nei primi sei mesi di quest'anno, è risultato evidente che "secondo il 37% degli intervistati la birra ha contribuito a mantenere ben saldi i rapporti con gli altri anche nei momenti più bui della pandemia". Inoltre, per molti il lockdown ha rappresentato un'occasione per sperimentare, in primis nuove tipologie di birra (28%), ma anche nuove modalità di consumo (14%) - quello più comune resta però legato alla birra come bevanda da pasto.